SET OF SETS

copyright Piero Tauro – All rights reserved

Riuniti sotto il nome del loro progetto artistico GN | MC, il libanese Guy Nader e la spagnola Maria Campos conducono una ricerca artistica volta a ridefinire i confini della danza ricercando nuovi territori d’indagine e azione. Abitata da sette danzatori e animata dalle musiche live di Miguel Marín, la scena di Set of Sets (miglior coreografia e performance al XXI Premis de la Crítica de les Arts Escèniques 2018 e premio Ciutat de Barcelona 2019) invita lo spettatore a riflette sull’idea di “tempo” e a perdersi in un paesaggio senza confini, un labirinto infinito costruito dai corpi in azione. Cooperazione, precisione, rigore sono le parole chiave di una pièce attraversata dalla frenetica gioia della ripetizione, dall’eleganza del ritmo e in cui il movimento del corpo, in continuo confronto con la gravità, si fa metafora della natura ciclica della nostra esistenza.

Photos Piero Tauro – All rights reserved
(clicca sull’ immagine per full screen – tasto in basso a dx per oscurare la preview e leggere la didascalia – click on the image for full screen – button at the bottom right to obscure the preview and read the caption )

GN | MC / Guy Nader | Maria Campos: È una compagnia indipendente con sede a Barcellona. Provenienti rispettivamente dal Libano e dalla Spagna Guy Nader e Maria Campos collaborano insieme dal 2006 e i loro lavori sono stati ospitati in vari festival e location di tutto il mondo. Il duo è inoltre stato inviato a creare coreografie per numerose compagnie europee: EnKnapGroup in Slovenia, Eva Duda Dance Company / Movein Mission in Ungheria, Tanzmainz company in Germania e XieXin Dance Theater a Shanghai. GN | MC ha ricevuto il prestigioso premio teatrale tedesco DER FAUST 2017 per il suo lavoro FALL SEVEN TIMES creato con Tanzmainz, Staatstheater Mainz in Germania e, più recentemente, il Premio Città di Barcellona 2019.

copyright Piero Tauro – All rights reserved

Guy Nader si è laureato all’Institut National des Beaux Arts presso l’Università libanese di Beirut (discipline teatrali). Ha ricevuto la borsa di studio danceWEB Europa nel 2012 e gli è stato assegnato il primo premio al Masdanza International Festival nel 2010 per il suo assolo Where The Things Hide. È artista associato a La Caldera di Barcellona

copyright Piero Tauro – All rights reserved

Maria Campos ha studiato alla SEAD in Austria e poi in Olanda presso la Amsterdam School of the Arts (MTD), dove si è laureata nel 2003. Ha lavorato tra gli altri con Meekers, Protein Dance, Sol Picó, Angels Margarit / Cia. Mudances.

copyright Piero Tauro – All rights reserved

Crediti
Ideazione e sviluppo: GN|MC (Guy Nader e Maria Campos)
Regia: Guy Nader
Creazione/performance: Maria Campos, Guy Nader, Noé Ferey (Lisard Tranis), Patricia Hastewell (Clementine Telesfort), Alfonso Aguilar (Csaba Varga), Tina Halford (Roser Tutusaus), Héctor Plaza (Tom Weksler)
Musica: Miguel Marín
Luci: Yaron Abulafia
Direzione tecnica: Albert Glas
Costumi: Anna Ribera
Consulenza artistica: Alexis Eupierre
Assistenza alle prove: Tanja Skok

Produzione: Raqscene, Elclimamola
Coproduzione: Mercat de les Flors, Festival Sismògraf, Julidans Festival
Supporto: Graner, La Caldera, Les Brigittines-Centre d’Art contemporain du Mouvement de la Ville de Bruxelles
Collaborazione: Departament de Cultura – Generalitat de Catalunya, Ministerio de Cultura y Deporte/INAEM, AC/E (PICE)

Testo estratto dal sito web del Romaeuropa Festival